• +39 06 455 98 545
  • info@sudefuturi.it

Alessandro Russo

giornalista, saggista, strategist

Nato in Calabria con salde radici siciliane, dopo le esperienze politiche maturate nei movimenti giovanili e i primi passi nel mondo dell’informazione, è entrato nel Quotidiano della Calabria, che ha lasciato dopo 15 anni, a fine 2010, dove ha realizzato inchieste e speciali sui principali nodi politico-sociali, sugli scandali e sulle vicende di cronaca nera e giudiziaria che hanno acceso i riflettori internazionali sul territorio calabrese, nonché ricoperto gli incarichi di responsabile della redazione di Reggio Calabria e, successivamente, quella di Caporedattore centrale.
È tra i fondatori di sabbiarossa | Communication, Media & Mkt Strategies, dove si occupa di Coordinamento e gestione dei settori di attività strategiche (gestione d’impresa, marketing, pianificazioni strategiche, strategie di comunicazione, SEO, web mkt, branding, adv e creatività, rp etc), con particolare impegno nel settore di progettazione e organizzazione eventi, nazionali e internazionali, nonché di partecipazione a fiere internazionali.
La sua ricerca coinvolge nuovi e antichi media, con esperimenti interallacciati di esercizio della libertà. Partendo dalla radio, con il fortunato programma quotidiano politiCALtour, in radiovisione su RadioTouring e VideoTouring (esperienza terminata a giugno 2016, insieme a quella di direttore multimedia del network Touring e di autore e conduttore di alcuni programmi: CalabriaStory, approfondimento storico-giornalistico; #CalabriaOLTRE la notizia eYOUtourING, programmi di inchiesta e di reportage con Paola Bottero). Gli esperimenti sono continuati con INCROCI, associazione culturale fondata, appunto, per incrociare [a Sud] esperienze, approfondimenti culturali, incontri, rassegne, dibattiti, spettacoli.
Ha pubblicato due libri scritti a più mani: con P. Bottero il diario-inchiesta senza targa (2012), con R. Arena, P. Bottero, F. Chirico, C. Riso, il libro-inchiesta “la ‘ndrangheta davanti all’altare” (2013). Con il suo libro-inchiesta “Marchiati” (2014) si è interrogato sulle radici della Calabrofobia e sulla deriva sensazionalistica dei media.
Dal 2012 ad oggi ha realizzato docenze di giornalismo, comunicazione, storytelling, per corsi universitari, corsi annuali di formazione professionale, corsi e workshop di specializzazione, nelle scuole superiori (in corsi specifici per l’alternanza scuola/lavoro o in front line), corsi obbligatori di formazione professionale dedicati ai giornalisti (OdG).

Date 08 Ago, 2019

Categories protagonisti

BIO