• +39 06 455 98 545
  • info@sudefuturi.it

filare una nuova storia

filare una nuova storia

“Abbiamo deciso di ritornare e restare in Calabria, partendo dalla nostra terra”. Domenico Vivino è un giovane ragazzo del sud Italia, più specificatamente di San Floro, piccolo paese catanzarese che sta facendo accendere su di sé i riflettori per le scelte di alcuni suoi abitanti.
Domenico, come tanti, ha studiato all’estero. Poi è tornato per fondare, con altre due giovani, una realtà importante: Nido di seta.

Raccontano i giovani a Gambero Rosso: “Catanzaro fino alla fine dell’800 è stata la capitale della seta, e attorno ad essa si era formato un circuito produttivo che tracciava una “via della seta calabrese”, un corridoio che congiungeva la costa tirrenica a quella ionica. E nei paesi circostanti si producevano i gelsi e la seta greggia: da alcune fonti, consultabili presso l’Archivio di Stato di Catanzaro, le famiglie contadine di San Floro, allevavano milioni di bachi da seta, di razza indigena, producendo circa 1.400 chili di bozzoli!”.

#SUDeFUTURI

è molto più di un progetto: è la voglia di cambiare veramente le cose, partendo da chi lo ha già fatto e sta continuando a farlo