Molto di più di una cena di gala

Le dolci note di un’arpa e un leggero aroma di bergamotto si diffondono nell’elegante sala di un maestoso palazzo a due passi da Piazza Venezia. È una mite sera di dicembre. Gli ospiti arrivano e l’atmosfera si scalda presto. Tra un calice di prosecco e un finger food in una sala ovale dagli alti soffitti, ci si scambia una chiacchiera, in attesa di accomodarsi intorno a sfarzosi tavoli natalizi. Fondazione Magna Grecia sceglie per la seconda volta la Galleria del Cardinale, al Palazzo Colonna di Roma, come location della cena di Natale 2021. Già nel 2019 la prestigiosa cornice della Galleria aveva accolto gli ospiti e gli amici di Fondazione per la cena di gala. Una cena di gala che, anche quest’anno, è molto più: un’occasione per brindare ai successi raggiunti, annunciare i nuovi progetti e farsi degli auguri pieni di speranza per l’arrivo delle feste e del nuovo anno.

Il Presidente Nino Foti accoglie gli ospiti con un discorso di benvenuto nella sala Ovale del Palazzo, raccontando la storia e la mission della Fondazione. “In questi 35 anni abbiamo voluto dare consapevolezza delle radici degli italiani sparsi nel mondo. Abbiamo iniziato quest’avventura andando in giro per conoscere eccellenze per far sì che avessero consapevolezza delle proprie origini ed esserne orgogliosi”. Le radici ben piantate nel futuro è il motto della Fondazione e lo rispecchia appieno il mix tra la fastosità della sala ed i moderni schermi dove scorrono le immagini dei momenti che hanno segnato la storia della Fondazione. “Sono più di 70 persone le radici di Fondazione Magna Grecia, tutte di altissimo livello, con Premi Nobel come Rita Levi Montalcini, ed è tutto racchiuso sul nuovo sito prosegue il discorso Paola Bottero, mente creativa di SUDeFUTURI, il progetto iniziato come una scommessa tre anni fa, ora diventato appuntamento annuale della Fondazione. Non solo un progetto: SUDeFUTURI è la voglia di cambiare le cose cercando i percorsi di futuro del Mezzogiorno. Attraverso i tavoli tematici delle tre edizioni si sono create occasioni di confronto tra eccellenze nazionali e internazionali dai vari campi del sapere.
Alessandro Russo, Direttore di SUDeFUTURI MG, la rivista della Fondazione, illustra brevemente il percorso del progetto: “Abbiamo deciso che queste radici fossero ben piantate nel futuro nella prima edizione di Mondello, nel 2019, poi a Roma, con UNLOCK_IT nel 2020, con ospiti in presenza e in streaming. Quest’anno SUDeFUTURI III si è tenuto a Scilla, la perla della Costa Viola: un posto meraviglioso, per rappresentare l’esigenza di una rinascita”.

la splendida Isola di Capri ospiterà la quarta edizione di SUDeFUTURI

Piene di speranze per l’anno che verrà le parole di Saverio Romano, Vice Presidente della Fondazione: “Avevamo l’obiettivo di organizzare il Festival Internazionale della Magna Grecia, nella Valle dei Templi di Agrigento, ma l’emergenza sanitaria non ce lo ha permesso. Vogliamo portare a dama il progetto nel 2022”. E arriva l’annuncio. Quale momento migliore per rivelare a location della prossima edizione di SUDeFUTURI? “Sarà la splendida isola di Capri la cornice del quarto appuntamento annuale della Fondazione” annuncia Nino Foti. Una nuova occasione per cercare i vari fulcri di sviluppo del Mezzogiorno. Chiudono il discorso gli auguri di buone feste e di un anno migliore da parte del Presidente Foti, che invita gli ospiti ad accomodarsi a tavola.

le persone: uno dei patrimoni più importanti

Per Fondazione, le persone sono, da sempre, uno dei patrimoni più importanti. Le persone, quelle che si avvicinano a Fondazione e la arricchiscono con il loro impegno. Quelle che il Presidente e lo staff hanno deciso di riunire nella serata. Oltre cento gli ospiti e gli amici di Fondazione che si sono ritrovati. Dalla sala Ovale dove si è tenuto il discorso di benvenuto, ci si sposta per proseguire la cena nella prestigiosa Galleria del Cardinale. Gli invitati vengono deliziati con tutti i sensi: ottime pietanze, un dolce suono di arpa e un lieve profumo di agrumi. È l’essenza di bergamotto il cadeau di Natale che Fondazione dona ai suoi ospiti, per portarli in un viaggio sensoriale in Calabria, il cuore della Magna Grecia.

Tra gli invitati Antonio Baldassarre, Presidente Emerito della Corte costituzionale, Antonella Polimeni, la Rettrice della Sapienza di Roma, Luigi De Vecchis, il Presidente di Huawei Italia e Antonello Colosimo Consigliere della Corte dei Conti e presidente dell’organismo di vigilanza di FMG. E ancora, Cesare Damiano, già Ministro del Lavoro e membro CDA Inail, Adriano Giannola, Presidente Svimez, Pino Capua, il Presidente della Commissione antidoping della FIGC e Fabrizio Frullani il giornalista del TG2 che ha partecipato alla conduzione di SUDeFUTURI III. Dal mondo del cinema, lo scenografo premio Oscar Gianni Quaranta e il regista Mimmo Calopresti, membri della giuria di Calabria Emotions, il bando della Fondazione per realizzare un bando di cortometraggio per chi ha la Calabria nel cuore. Tra gli invitati, un ospite d’eccezione dal mondo della musica: il celebre cantautore Riccardo Fogli.

Tra chiacchiere e risate, la cena termina con dessert e amari, di nuovo nella Sala Ovale. Dopo la mezzanotte, gli ospiti si congedano, certi, in molti, di ritrovarsi ai prossimi appuntamenti della Fondazione. Perché “Fondazione è una famiglia” come racconta Paola Bottero nel discorso di benvenuto. “Una famiglia importante che da 35 anni porta avanti dei valori, quelli della Magna Grecia, che profumano di bergamotto ma che sono tanto altro”.

Gallery

video

gli eventi

Scilla, SeF III: il fotoracconto della prima giornata

SUDeFUTURI - Scilla SeF III - è partito alla grande da Piazza San Rocco nella perla del Tirreno reggino con due serate incredibili. Si...

Occhiuto: «In Calabria non una sola opera strategica finanziata da risorse Pnrr»

L'intervento del presidente della Regione al meeting "Sud e futuri: Mezzogiorno strategico" organizzato dalla Fondazione Magna Grecia alla Lanterna di Roma

Scilla: il focus SeF per un Sud «green & blue»

SUeFUTURI torna a Scilla per disegnare insieme un Sud da declinare insieme. A breve il programma e le aree tematiche.

SUDeFUTURI V chiude al Parco Archeologico di Paestum

L'intensa tre giorni si è conclusa parlando di Magna Grecia, patrimonio mondiale dell’umanità

Scilla, Gratteri a SUDeFUTURI: «Non si risolve il problema dei candidati con la patente antimafia»

L'evento della Fondazione Magna Grecia parte alla grande da Piazza San Rocco: oltre al Procuratore di Catanzaro sul palco Antonio Nicaso, Paola Bottero, Alessandro Russo, Nino Foti, Pasqualino Ciccone, Annalisa Insardà e Fabio Macagnino trio

focus

La sintesi della giornata di approfondimento sulle mafie nel web

Tra i temi trattati, il vuoto normativo. Francesco Paolo Sisto, Viceministro della Giustizia: bisogna perseguire le condotte illecite nel mondo del web come nel mondo reale

Afghanistan, il Premio letterario organizzato nell’ambasciata di Roma

L’ambasciatore della Repubblica islamica d’Afghanistan a Roma, Khaled Ahmad Zekriya su “Afghanistan ieri, oggi e soprattutto domani”

Il ponte ci può rendere player competitivi nel Mediterraneo

La rigenerazione urbana sostenibile nell’Area Metropolitana dello Stretto: le città, il ponte e i porti nel Mediterraneo che verrà

La Fondazione Magna Grecia a Scilla per un Sud “Green & Blue”

Il video servizio di Adnkronos su SUDeFUTURI 2023 con le interviste a Nino Foti, Paola Bottero e Alessandro Russo